Tosca a Torino – Gennaio 2012

12 Gennaio 2012 – Successo per «Tosca», al Regio di Torino, martedì 10 gennaio 2012, con un vero e proprio trionfo per Marcelo Álvarez nei panni di Mario Cavaradossi. […] Álvarez è un artista completo e possiede la caratura giusta per affrontare il ruolo di Cavaradossi: tecnica impeccabile, potenza sonora, spirito aitante, ma anche garbo, eleganza e finezza introspettiva (elementi questi non sempre scontati), soprattutto non indulge, per fortuna, a quei gigionismi plateali che talora offuscano le pur valide prove di tanti artisti. Álvarez, applaudissimo, con vere e proprie manifestazioni di entusiasmo collettivo e ovazioni protratte nei punti culminanti, si è meritato appieno i consensi, occorre ammetterlo, già nel corso del primo atto con «Recondita armonia», affrontata con accenti accorati e squillo sicuro. Álvarez è un artista completo e possiede la caratura giusta per affrontare il ruolo di Cavaradossi: tecnica impeccabile, potenza sonora, spirito aitante, ma anche garbo, eleganza e finezza introspettiva (elementi questi non sempre scontati), soprattutto non indulge, per fortuna, a quei gigionismi plateali che talora offuscano le pur valide prove di tanti artisti. Qualcuno gli imputava passaggi di registro non perfetti, ma non li abbiamo rilevati come tali. Sicché lo si è ammirato con piacere in «E lucevan le stelle», culmine drammatico del terz’atto, dove Álvarez ha raggiunto l’apice della sua interpretazione.

di Attilio Piovano – Il Corriere Musicale